• + Categoria 2
     
 
 
 

Tel. +39.0166.502733 +39.351.9683653

 
Il tuo carrello è vuoto

Settembre 2019, Festival delle ostriche a Galway

Scogliere di Moher e Burren e isole Aran

da € 1.600,00
Periodo: dal 25/09/2019 al 30/09/2019      
Durata: 6      
Località: Galway      
Descrizione
 
Gallery
 
Sistemazioni
 
Volo
 
Preventivo
 
Correlati
 

Imperdibile Festival delle ostriche a Galway, Irlanda

Incluso nel prezzo, oltre all'ingresso al festival con degustazioni e piatti a base di pesce, escursioni alle scogliere di Moher e Burren e la crociera alle isole Aran


Giorno 1: Italia – Dublino

Arrivo in aeroporto a Dublino, trasferimento all'hotel prescelto di Galway.


Giorno 2: Galway

Colazione in hotel e visita guidata alle scogliere di Moher e Burren, una delle attrazioni turistiche più conosciute e affascinanti d'Irlanda: imponenti scogliere alte 214 metri a strapiombo sul mare, e crociera alle isole Aran, note per i siti antichi che vi sorgono. L'isola più grande, Inishmore, ospita il forte preistorico di Dún Aonghasa, arroccato in cima a un'alta scogliera. Nelle vicinanze si trova Wormhole, una piscina naturale rettangolare. Le rovine medievali delle Sette Chiese sono a nord-ovest, mentre Clochán na Carraige è una struttura in pietra con tetto ad alveare.


Giorno 3, 4 e 5: Galway Festival delle ostriche

L’Irlanda è ricca di tradizioni e di appuntamenti culturali e culinari che animano le varie stagioni dell’anno e che sono un’ottima occasione per esplorare tutti gli aspetti di questo magico Paese. Nel cuore della costa ovest, nella vivace cittadina di Galway, ogni anno l’ultimo week end di settembre si svolge la “stramberia gastromica” più famosa della verde terra irlandese, il Galway International Oyster Festival. Una tre giorni dedicata all’apertura della stagione delle ostriche, in cui si mangiano queste deliziose prelibatezze del mare, si beve buona Guinness, si balla e si ride all’insegna del craic irlandese! Tutti gli appuntamenti di questo festival ruotano attorno alle ostriche di Galway che vanta i migliori vivai d’Irlanda: durante la manifestazione vengono aperte le ostriche ingrassate e maturate per ben 3 anni nelle limpide acque della vicina Brandy Bay. Per assaporarle al meglio potrete “vivere” diversi eventi, con cene, degustazioni e personaggi della buona società di Galway e quelli che si svolgono per tutta la città fra pub in festa e tanta musica dal vivo. La sfilata di apertura a mezzogiorno del sabato le vie del centro di Galway si animano con la parata che da inizio al festival. Il sindaco della città apre le danze aprendo la prima ostrica in Eyre Quare, la ingoia senza masticarla e decreta così aperta la manifestazione. A quel punto bande musicali, auto d’epoca, apritori di ostriche, dignitari e le “perle delle ostriche” (le reginette della festa delle varie edizioni) sfila per le vie della città fra l’euforia di turisti e abitanti del posto. La sfilata termina con l’apertura delle botti di Guinness, arrivano da tutto il mondo gli appassionati di ostriche per osservare i rappresentanti dei 15 paesi in gara aprire 30 ostriche indigene nel minor tempo possibile e presentarle con creatività. Potrete assistere alla gara in prima fila con degustazione di ostriche e un gustoso pasto a base di frutti i mare.


Giorno 6: Galway – Dublino – Italia

dopo colazione verrete accompagnati a Dublino per il volo di rientro.


Possibile estensione giornate a Dublino