• + Categoria 2
     
 
 
 

Tel. +39.0166.502733

 
Il tuo carrello è vuoto

Estate 2019, Soggiornare in un lussuoso faro

Ritrova la tua anima e perdila per sempre perchè lei qui vorrà restare

da € 1.880,00
Trattamento: volo + trasferimento + pernottamento e colazione nel faro      
Periodo: dal 13/06/2019 al 30/09/2019      
Durata: 5      
Località: Sardegna      
Descrizione
 
Gallery
 
Sistemazione
 
Volo
 
Preventivo
 

Ritrova la tua anima e perdila per sempre perchè lei qui vorrà restare


Costruito su una scogliera a picco sul mare, il Faro domina il promontorio di Capo Spartivento, area naturale protetta che si erge a difesa di una riservatezza pressoché assoluta. Gli spazi esterni del Faro, sapientemente progettati per fare della struttura il naturale prolungamento del promontorio roccioso, regalano agli ospiti infiniti punti di vista sulla costa circostante. Frontalmente, il Faro si affaccia sul mare con una pedana rialzata in teak di 200 mq, il cui cuore è costituito dalla piscina a sfioro di 14x6 m, caratterizzata da due idromassaggio Jacuzzi. Ai lati della piscina, gli eleganti salotti in pelle bianca sono l’angolo perfetto in cui consumare la colazione o un aperitivo al tramonto. Nel retro, un enorme ulivo secolare domina il giardino di 3000 mq, dove trovano spazio un camino di 12 metri e un ampio salotto. L’area centrale, sopraelevata, ospita 8 gazebo in cristallo di 16 mq con vista panoramica, dove è possibile consumare il pranzo o la cena.


Itinerari nella natura della Sardegna meridionale

È la natura a dominare l’estremità meridionale dell’isola, la cui particolare geografia è il raffinato disegno degli elementi naturali. La costa alterna alti promontori granitici, importanti formazioni dunali e aree umide di grande valore naturalistico, luogo di sosta e nidificazione dei fenicotteri rosa. Basta percorrere qualche km per incontrare, nell’immediato entroterra di Pula, vette che superano i mille metri: lungo i sentieri di trekking che attraversano il Parco Naturale di Gutturu Mannu, non è raro imbattersi nel cervo sardo o in imponenti esemplari di leccio e tasso.


Le spiagge di Chia e del Sud Sardegna

Appartengono a questo tratto di costa alcune tra le spiagge più belle del Mediterraneo: a pochi passi dal Faro si incontra la piccola Cala Cipolla, incastonata in una superba cornice selvaggia. Poco più in là si distende l’immenso arenile di Su Giudeu, con gli inconfondibili isolotti e le scenografiche dune ricoperte di ginepri. Percorrendo la costa verso ovest, dove le pareti rocciose nascondono sorprendenti calette, si approda alla nota Tuerredda, nella spettacolare insenatura tra Capo Malfatano e Capo Spartivento. I siti archeologici del Sud Sardegna


I siti archeologici del Sud Sardegna

Sono parte integrante di uno scenario suggestivo, in cui la storia e la natura del territorio appaiono indissolubilmente legate. Ne è un esempio il percorso che, scivolando lungo la costa, ripercorre l’antica strada romana che collegava le città di Nora e Bithia. Le torri spagnole, che un tempo proteggevano la costa dalle incursioni vandaliche, sono oggi spettacolari punti panoramici. Assolutamente da non perdere una visita all’Area Archeologica di Nora, importante centro fenicio e romano, le cui rovine capeggiano su un promontorio proteso verso il mare.


Is Molas Golf Club: 27 buche vista mare

A pochi minuti dalla struttura, gli ospiti del Faro potranno accedere ai servizi del campo da Golf di Is Molas, da oltre trent’anni punto di riferimento per gli amanti del golf che visitano l’isola. Tra i percorsi più tecnici e affascinanti del Mediterraneo, la prossimità al mare e la protezione delle montagne dell’entroterra regalano all’impianto un microclima unico, con temperature che anche nella stagione invernale raramente scendono sotto i 15 gradi.