• + Categoria 2
     
 
 
 

Tel.+39.351.9683653 - >>torneremo presto a farvi viaggiare!

 
Il tuo carrello è vuoto

Percorsi trekking nella Riserva dello Zingaro

In mezzo alla natura, per ogni livello

da € 810,00
Trattamento: volo + trasferimento + mezza pensione      
Periodo: dal 24/05/2021 al 24/10/2021      
Durata: 8      
Località: Sicilia      
Descrizione
 
Gallery
 
Sistemazioni
 
Volo
 
Preventivo
 

Percorsi trekking nella Riserva dello Zingaro

In mezzo alla natura, per ogni livello


Unite la passione per il trekking ad una natura incontaminata e ad un mare cristallino...siete alla Riserva naturale dello Zingaro in Sicilia. Tra le sistemazioni deluxe, i percorsi più suggestivi per il trekking alle cale più belle, vi aspetta una settimana memorabile.


Il territorio quasi incantato della Riserva dello Zingaro ricade in parte nel comune di San Vito Lo Capo e in parte in quello di Castellammare del Golfo, con ben 7 km di litorale posto nella provincia di Trapani. Parliamo di più di 1500 ettari di natura rigogliosa che si può ammirare dalle alte falesie che ricadono a picco sul mare. Il punto più alto da cui il panorama è davvero spettacolare è il Monte Speziale, cima di oltre 900 metri s.l.m.

Per gli amanti del trekking, è imprescindibile un percorso nella Riserva dello zingaro. Si è soliti suddividere la zona in tre aree che convenzionalmente vengono definite sentiero costiero, sentiero di mezza costa e sentiero alto.


Il primo, quello più conosciuto, si effettua in circa 4 ore (andata e ritorno) e si estende per 7 km. Lungo l’iter che domina le calette è possibile sostare in un’area attrezzata e visitare il Museo Naturalistico e il Museo della Civiltà Contadina.


Il secondo sentiero, quello di mezza costa, è il più panoramico e si snoda inizialmente lungo una ripida salita con dei tornanti per poi proseguire in tratti perlopiù pianeggianti con splendide viste sulla costa, immersi tra le orchidee. Contrada Sughero e Borgo Cusenza si incontrano lungo l’iter.


Il sentiero alto è quello riservato agli esperti: parliamo di 17 km percorribili in circa 7 ore dove incontrerete depressioni carsiche e un antico abbeveratoio oltre ad alcuni nuclei di case rurali.


Non perdete l'occasione di visitare le 8 Cale della Riserva (Cala Grottazza, Cala dell’Uzzo, Cala Marinella, Cala Beretta, Cala della Disa, Cala del Varo, Cala Capreria e Cala Mazzo di Sciacca) tra un trekking e l'altro, vi godrete una sosta rigenerativa fantastica,